Cardiologia - UTIC - Emodinamica

Attivita'

La cardiologia ha come mission la prevenzione, la diagnosi e il trattamento delle patologie cardio-vascolari sia nelle loro presentazioni con carattere di urgenza sia nelle forme croniche. È centro di riferimento (HUB) per la provincia per il trattamento dell'infarto miocardico acuto con angioplastica primaria. Per le patologie che richiedono un intervento cardiochirurgico è funzionalmente collegata con l'istituto di cardiochirurgia dell'università di Catanzaro. Fornisce servizi diagnostici e terapeutici altamente specializzati e di elevata qualità al fine di assicurare ai pazienti affetti da malattie cardiovascolari cure aggiornate e sempre più efficaci, standard di assistenza di alto profilo improntati alla massima umanizzazione, all'efficienza dei processi organizzativi e della gestione dei percorsi clinici.           

Principali aree d'intervento:

La Struttura Complessa di Cardiologia si compone di 5 articolazioni  (UTIC, Emodinamica e Cardiologia Interventistica, Aritmologia Interventistica, Degenza Cardiologica, Syncope Unit) e numerosi ambulatori di cardiologia generale e dedicati a specifiche problematiche cliniche (malattie del circolo polmonare, cardiopatia ischemica, aritmologia e controllo pace-maker, cardiopatia strutturale, ecocardiografia di I° e II° livello con apparecchiatura 3D e trans-esofagea). I pazienti accedono ai reparti di UTIC e Degenza Cardiologica tramite l’attività ambulatoriale, le richieste di invio da parte di cardiologi, medici di altre specialità e medici di medicina generale, e il trasferimento da altre strutture ospedaliere, oppure in regime d’urgenza tramite il Pronto Soccorso locale o di altri Presidi Ospedalieri della regione Calabria. L'Unità di Terapia Intensiva Cardiologica (UTIC) è Centro HUB nella rete dell'infarto miocardico in Calabria; vi afferiscono i centri “spoke” di Lamezia con il suo vasto comprensorio, di Soverato, Soveria Mannelli, Chiaravalle e, per ovvie ragioni oro-geografiche, anche diversi distretti extra-provinciali. Opera 24 ore su 24, 7 giorni su 7. L’UTIC, con le sue 13 postazioni completamente computerizzate e telematicamente monitorate, si occupa della gestione del paziente in condizioni critiche, avvalendosi dei più moderni strumenti diagnostici, valutativi e terapeutici. Le patologie più frequentemente trattate in ambiente intensivo sono rappresentate dall’infarto miocardico acuto con e senza sopra-livellamento del tratto ST e le sue complicanze più severe (come lo shock cardiogeno mediante dispositivi di ausilio del circolo, ovvero IABP ed IMPELLA), dallo scompenso cardiaco refrattario e/o in classe NYHA avanzata, dall’embolia polmonare a rischio alto ed intermedio, dalle aritmie ipocinetiche (BAV II° e III°) ed ipercinetiche (tachicardia ventricolare, fibrillazione ventricolare, “storm” aritmico).

L’ Emodinamica e Cardiologia Interventistica è fra i primi dieci Centri Italiani per volume di prestazioni per la cura dell'infarto miocardico acuto con angioplastica primaria e stent. Mantiene, inoltre, elevati standard organizzativi e procedurali, potendo disporre di tutti gli strumenti diagnostici e terapeutici intra-coronarici (FFR, OCT, IVUS, Rotablator, ShockWave). L'Emodinamica effettua, inoltre, prestazioni interventistiche in elezione tra cui la correzione percutanea della pervietà del forame ovale e del difetto interatriale, oltre alla terapia percutanea con applicazione di endoprotesi per la correzione di aneurismi dell'aorta addominale e a procedure percutanee per la cura delle vasculopatie periferiche (carotidee, renali e degli arti inferiori/salvataggio del piede diabetico). L'Emodinamica effettua ablazione trans-catetere dell'arteria renale per la cura della ipertensione arteriosa refrattaria alla terapia farmacologica. Inoltre, è l’unico Centro Regionale dedicato alla diagnosi e cura dell’ipertensione arteriosa polmonare, con la possibilità di poter eseguire cateterismo cardiaco destro con prove di vaso-reattività mediante ossido nitrico. Infine, si effettuano impianti dei dispositivi di chiusura percutanea dell’auricola sinistra nei casi in cui la terapia anticoagulante orale per la prevenzione del tromboembolismo sistemico sia controindicata.

L’Aritmologia Interventistica si avvale di tutti gli strumenti che l’aritmologia attuale possiede per la cura dei pazienti con problemi di disturbo del ritmo, essendo attrezzata per gestire tutti i tipi di aritmia, principalmente con ablazione trans-catetere a radiofrequenza previa ricostruzione 3D e mappatura dei substrati elettrici (tachicardie sopraventricolari, di vie accessorie tipo Wolf-Parkinson White, ablazione transcatetere della fibrillazione e flutter atriale, ablazione transcatetere di tachicardie ventricolari, etc). Sono, inoltre, eseguiti routinariamente impianto di pacemaker, defibrillatori (ICD), anche sottocutanei (S-ICD), di dispositivi per la re-sincronizzazione cardiaca (CRT-P e CRT-D), di sistemi di stimolazione intracardiaca (Trans-catheter pacing system – TPS) e di dispositivi per il monitoraggio continuo dell'elettrocardiogramma (Loop Recorder). Il nostro Laboratorio inotre è uno dei pochi centri in Calabria ad effettuare procedure di estrazione di elettrocateteri endocardici. L’Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione effettua circa 900 procedure all'anno e rappresenta, per volume e tipologia delle stesse, centro di riferimento nella nostra Regione.

La Degenza Cardiologica è snodo strategico nel processo diagnostico-terapeutico-assistenziale del cardiopatico. Accoglie pazienti in elezione che si ricoverano per essere sottoposti a indagini diagnostiche interventistiche di emodinamica o di aritmologia, ricoveri da Pronto Soccorso per patologie non acute e, dopo i primi interventi  in ambiente intensivo, pazienti in trasferimento dalla UTIC fino alla dimissione. Il reparto di Cardiologia, recentemente ristrutturato, è composto da 19 postazioni distribuite in stanze (da uno a quattro letti) dotate di bagno e climatizzazione autonoma. Essa rappresenta un cardine dell’assistenza e della diagnostica cardiologica moderna ad ampio raggio tenendo conto delle problematiche polidistrettuali della malattia vascolare aterosclerotica effettuando anche uno screening vascolare periferico e dei tronchi sovra-aortici nei pazienti ricoverati. Eccelle inoltre nella valutazione clinica dei pazienti e nelle terapie con l’utilizzo di farmaci innovativi come gli anticoagulanti diretti, i nuovi farmaci per lo scompenso. La Degenza, con una Equipe Medico-infermieristica motivata e attenta, gestisce una ingente attività con un elevato turnover di ricoveri erogando prestazioni complesse nell’interesse dei pazienti che si rivolgono alle nostre cure non trascurando gli obbiettivi strategici che l’Azienda ha fissato.

La Sincope Unit dell’Azienda Ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro è la prima realizzata nella Regione Calabria. È stata istituita nel 2008 ed è accreditata dal GIMSI (Gruppo Italiano Multidisciplinare per lo Studio della Sincope) che rappresenta la principale associazione scientifica per lo studio della sincope. Coinvolge medici di famiglia, cardiologi, internisti, neurologi e medici di pronto soccorso, secondo delle linee guida condivise. E’ dotata di sistemi diagnostici ad alto contenuto tecnologico e di sistemi di monitoraggio del paziente di lunga durata ,  fino a 4 anni ( Loop Recorder).  Fornisce servizi in consulenza ai reparti interni; servizi in fast track al dipartimento di emergenza Urgenza (PS, Obi) ,evitando gran parte delle volte ricoveri impropri. È possibile accedere dall’esterno   mediante prenotazione al CUP (Centro Unico di Prenotazione) o mediante la prenotazione interna di percorsi diagnostici predefiniti (PAC per sincope).


Settori diagnostici di particolare interesse:

  • Diagnostica non invasiva e invasiva della Cardiopatia ischemica: studi emodinamici, test ergometrico, eco-stress farmacologico.
  • Diagnostica invasiva e non invasiva delle aritmie cardiache: studi elettrofisiologici endocavitari, applicazione di Loop-Recorder per la diagnosi delle sincopi di incerta origine, studio della Sincope, ECG dinamico secondo Holter di 24, 48 e 96 ore.
  • Ecocardiografia di I° e di II° livello, in particolare Ecocardiografia trans-esofagea, Ecocardiografia pediatrica, Eco-stress farmacologico per lo studio della Ischemia cardiaca.
  • Ambulatorio dedicato alla cardiopatia Ischemica: segue elettivamente mediante accessi programmati nel tempo i pazienti che sono stati sottoposti a procedure di interventistica emodinamica.
  • Ambulatorio dedicato di Elettrostimolazione e di Elettrofisiologia: segue i pazienti portatori di dispositivi impiantabili (pace-makers e defibrillatori cardiaci).
  • Ambulatorio per la diagnosi e cura delle malattie del circolo polmonare: segue i pazienti con diagnosi già confermata o sospetta di ipertensione polmonare ed i pazienti con pregressa embolia polmonare.
  • Ambulatorio per il follow-up post dimissioni: il Direttore effettua il primo controllo in DRG per i pazienti dimessi dall’U.O.C. .
  • Ambulatorio per lo scompenso cardiaco: segue i pazienti affetti da scompenso cardiaco con controlli clinico-strumentali.
  • Ambulatorio Cardiologico per il Dipartimento Emato-Oncologico del Presidio “De Lellis”(ex “Ciaccio”).

 

Staff

Direttore: Dott. V. A. Ciconte

 

Organico medico:

  • Dott. F. Cassadonte

Responsabile U.O.S. UTIC - Dirigente Medico I° livello – UTIC;

  • Dott. F. Arabia

Responsabile U.O.S. “Syncope Unit” - Dirigente Medico I° livello – UTIC;

  • Dott. A. Ferraro

Responsabile U.O.S. Emodinamica - Dirigente Medico I° livello – UTIC;

  • Dott. G. Maglia

Responsabile U.O.S. Aritmologia interventistica – Dirigente Medico I° livello – UTIC;

  • Dott. V. Aspromonte

Dirigente medico I° livello - Aritmologia interventistica – UTIC;

  • Dott. F. Borrello

Dirigente medico I° livello - Aritmologia interventistica – UTIC;

  • Dott. M. Candigliota

Dirigente medico I° livello - Ecocardiografia I° e II° livello – UTIC;

  • Dott. L. Condorelli

Dirigente medico I° livello - Ecocardiografia I° e II° livello - Degenza Cardiologica;

  • Dott. A. Corapi

Dirigente medico I° livello - Ecocardiografia - Degenza Cardiologica;

  • Dott. M. Costantino

Dirigente medico I° livello - Ecocardiografia - Degenza Cardiologica;

  • Dott. A. Focarelli Barone

Dirigente medico I° livello - Ambulatorio Cardiologia - Degenza Cardiologica;

  • Dott. Froio

Dirigente medico I° livello - Supporto Cardiologico "De Lellis";

  • Dott. G. Galiano Leone

Dirigente medico I° livello - Emodinamica – UTIC;

  • Dott. D. Giancotti

Dirigente medico I° livello - Ecocardiografia pediatrica – UTIC;

  • Dott. E. Gerbasi

Dirigente medico I° livello - Ecocardiografia I° e II° liv. - Degenza Cardiologica;

  • Dott. G. Iemma

Dirigente medico I° livello – Scompenso Cardiaco – Degenza Cardiologica;

  • Dott. C. Nesta

Dirigente medico I° livello – Ambulatorio Cardiologia – Emodinamica;

  • Dott. A. Pascale

Dirigente medico I° livello – Ambulatorio Cardiologia – UTIC;

  • Dott. V. Pascale

Dirigente medico I° livello – Emodinamica – UTIC;

  • Dott. A. Pata

Dirigente medico I° livello- Ecocardiografia – Degenza Cardiologica;

  • Dott. C. Pucci

Incarico Alta Professionalità Supporto Cardiologico “De Lellis” – Dir. medico I° livello;

  • Dott. M. Primerano

Dirigente medico I° livello – Supporto Cardiologico "De Lellis";

  • Dott. E. Scotti

Dirigente medico I° livello Ipertensione arteriosa – UTIC;

  • Dott. A. Scozzafava

Dirigente medico I° livello- Ecocardiografia I° e II° livello – UTIC;

  • Dott. P. Trapasso

Dirigente medico I° livello- Ecocardiografia I° e II° livello – Degenza Cardiologica;

  • Dott. M. Vatrano

Dirigente medico I° livello – Amb. Malattie del Circolo Polmonare – Emodinamica – UTIC.

 

Coordinatore infermieristico:

  • UTIC: Maria Antonia Capicotto;
  • CARDIOLOGIA: Maria Carmela Dattilo;
  • EMODINAMICA – ARITMOLOGIA INTERVENTISTICA: Ivan Critelli.


 

Informazioni di servizio

Recapiti telefonici:

  • Centralino: 0961/883311
  • Ambulatorio: 0961/883214
  • UTIC: 0961/883447 (Sala di terapia Intensiva) - Medico di Guardia: 0961/883263
  • Degenza cardiologica: 0961/883189
  • Emodinamica: 0961/883945 – 883946 – 883371 (fax)
  • Syncope Unit: 0961/883862

 

Tipo di ricovero

(urgenza, programmato, day-hospital, day-surgery):

La tipologia dei ricoveri può essere in Urgenza attraverso il Pronto soccorso ovvero programmato per approfondimento diagnostico attraverso esami invasivi sia di Emodinamica che di Elettrofisiologia. È attivo anche un Day Hospital cardiologico per la diagnostica di particolari condizioni e per piccole procedure interventistiche come la sostituzione dei dispositivi impiantati giunti in fase di scarica del generatore.

Tempi di attesa e modalità per il ricovero (urgenza, elezione):

  • Urgenza: ricovero immediato, nessun tempo di attesa.
  • Elezione: 5-7 giorni.

Orario di visita ai degenti:

  • UTIC dalle ore 13,30 alle 14,00.
  • Degenza Cardiologica dalle ore 13,30 alle 15,00 e dalle ore 19,00 alle 20,00.

Orario colloquio con i medici:

  • tutti i giorni dalle 13,30 alle ore 14,00 e dalle 19,00 alle 20,00.

 

Prestazioni ed attività ambulatoriale

(visite, piccoli interventi medici / chirurgici, attività strumentali e di laboratorio e quant'altro):

  • visite cardiologiche ed Elettrocardiogrammi per l'utenza interna (ricoverati in altri reparti, Consulenze, Day Hospital e Day Surgery di altre Unità Operative, prestazioni per i pazienti provenienti dal Pronto Soccorso) e per l'utenza esterna;
  • Sostituzione dispositivi impiantabili in Day Surgery;
  • PAC (Prestazioni Ambulatoriali Complesse) attivate per diverse DRG;
  • Cardioversione elettrica della F.A. in Day Hospital.
  • analogamente si effettuano per l'utenza esterna e per quella interna:
  • Test ergometrico,
  • ECG Dinamico Holter,
  • Monitoraggio Ambulatoriale della Pressione Arteriosa (MAP "Holter" pressorio),
  • Ecocardiografia di I° e di II° livello (Ecocardiografia Transesofagea ed ecostress farmacologico).
  • Sono inoltre attivi: ambulatori dedicati alla cardiopatia ischemica, alle malattie del circolo polmonare, scompenso cardiaco, alla cardiologia pediatrica e ai portatori di Pace-makers cardiaci rispettivamente per i pazienti sottoposti a procedure interventistiche di emodinamica o di elettrofisiologia ed elettrostimolazione.

Attività ambulatoriale (giorni e orario):

  • per l'utenza esterna/interna dalle ore 8,30 alle 14,00, dal lunedì al sabato.

Modalità di pagamento:

  • il pagamento si effettua presso l'ufficio ticket oppure presso l'ufficio Alpi.

Referti:

i referti vengono rilasciati dalle relative segreterie del reparto che effettua la prestazione.


Altre informazione utili:

È con giustificato orgoglio che possiamo affermare che con l'alto volume delle prestazioni erogate e con la tipologia delle stesse la Unità Operativa Complessa di Cardiologia - UTIC - Emodinamica si configura come una punta avanzata dell'assistenza cardiologica nella nostra regione. Infatti, funge da richiamo per la diagnostica e la terapia cardiologica per molte aree anche fuori provincia, come si può facilmente dedurre dalla provenienza dei pazienti che vi afferiscono. I ricoveri annualmente sono circa 2000 dei quali 1/6 almeno in urgenza.

 

Dipartimenti

Amministrazione trasparente

Espandi menu